Progetto Speciale
Cividale Longobarda patrimonio dell’umanità Unesco

Il progetto

Nell’anno 2011 e successivi, il Convitto Nazionale Paolo Diacono, con gli istituti ISIS “Paolino d'Aquileia” e IPSIA “Antonio Mattioni”, partecipano al bando Regionale per il Finanziamento di Progetti Speciali con dei progetti di valorizzazione di Cividale, città Longobarda, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Le finalità

Promuovere la conoscenza del patrimonio artistico ed ambientale, educare gli studenti al rispetto e alla conservazione dei beni culturali e del paesaggio, promuovere in particolare la conoscenza del sito di Cividale, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO nella rete "Italia Langobardorum" e del suo contesto, promuovere un'educazione al turismo sostenibile, creare stimoli di apprendimento al di fuori dell'ambiente scolastico, sviluppare un approccio interdisciplinare allo studio.

Gli obiettivi

Conoscere il significato di essere patrimonio dell'UNESCO; conoscere le politiche di tutela e di valorizzazione, offrire spunti di studio a persone di età e di lingue diverse con produzioni che rispettano le specificità delle scuole, assicurare un sostegno alle scuole in visita.

Il presente sito raccoglie e documenta progetti realizzati, i materiali e i contenuti sviluppati, e ne permette la conoscenza e la diffusione.